Book haul #1

aprile 04, 2016

Buon lunedì lettori! Come state? Teoricamente avreste dovuto leggere questo post stamattina, mentre ero in viaggio per Genova, dove -fingendo di essere una donna acculturata- ho visto una mostra d'arte moderna. Lo scopo era quello di tenervi compagnia e dare il via alla nuova sezione del blog -Rubriche- attraverso la pubblicazione del mio primo Book Haul, ovvero quello del mese di Marzo. Ma dato che non sono ancora molto brava a programmare i post le cose non sono andate secondo i piani e, quindi, vi parlerò delle mie entrate libresche in ritardo quasi di una giornata, ma sorvoliamo. Migliorerò. 




Titolo: Sette minuti dopo la mezzanotte
Autore: Patrick Ness
Editore: Mondadori
Pagine: 181
Prezzo: € 12,00


Il mostro si presenta sette minuti dopo la mezzanotte. Proprio come fanno i mostri. Ma non è il mostro che Connor si aspettava. Il ragazzo si aspettava l'orribile incubo, quello che viene a trovarlo ogni notte da quando sua madre ha iniziato le cure mediche. Connor si aspettava l'entità fatta di tenebre, di vortici, di urla... No. Questo mostro è un po' diverso. È un albero. Antico e selvaggio. Antico come una storia perduta. Selvaggio come una storia indomabile. E vuole da Connor la cosa più pericolosa di tutte. La verità. Età di lettura: da 12 anni.

Per mesi e mesi ho visto questo libro ovunque, sia sulla blogsfera che nelle librerie, e le opinioni positive non scarseggiano affatto; anzi, non credo nemmeno di aver ancora visto un commento negativo in relazione a questo romanzo. E' una di quei libri che tutti si affrettano a comprare subito dopo la pubblicazione, ma io -giusto per non smentirmi mai- non mi sono decisa a dargli una possibilità fino a qualche giorno fa perché... bé lo sapete perché: budget limitato, tanti altri titoli nella wishlist, impegni, poco tempo da dedicare alla lettura e bla bla bla. Comunque. Ora finalmente ce l'ho anch'io e -rullino i tamburi- l'ho letto. Mi è piaciuto molto e a breve pubblicherò una recensione dettagliata per analizzarne meglio i pregi e i difetti - ahahah, scherzavo, ma quali difetti?




Titolo: La sedicesima luna
Autore: Kami Garcia & Margaret Stohl
Editore: Mondadori
Pagine: 519
Prezzo: € 10,19

Le notti di Ethan sono tormentate da strani sogni che hanno per protagonista una misteriosa e bellissima ragazza. Un giorno, nel cortile della scuola, Ethan se la ritrova davanti. È Lena Duchannes, "la ragazza nuova" appena arrivata in città, nipote di Macon Ravenwood, il vecchio eremita pazzo che vive ai confini di Gatlin. Lena è diversa da qualsiasi ragazza Ethan abbia mai incontrato, talmente diversa che a scuola viene subito emarginata. Solo lui assecondando l'inspiegabile connessione che sembra legarli, la avvicina e se ne innamora perdutamente. Ma Lena nasconde un segreto: la terribile maledizione che da generazioni perseguita la sua famiglia e che si compirà il giorno del suo sedicesimo compleanno.

Anche in questo caso si tratta di un libro che tutti conoscerete; che è stato comprato e apprezzato da tantissimi lettori, ma a cui io ho dato una possibilità solo dopo molto tempo. Conoscevo già la storia perché avevo visto il film che, incredibile ma vero, ha rispettato la cronologia degli eventi e non ha tagliato delle scene fondamentali per poi stravolgere la storia. Anche le recensioni non hanno guastato per istruirmi sulla trama, comunque. Conoscerete presto la mia opinione in merito perché è il libro che sto attualmente leggendo e, nonostante non sia un volume sottile, si legge velocemente. Non mi voglio sbilanciare, però, per ora mi limito a dirvi che non mi sta dispiacendo affatto!



Titolo: Annientamento
Autore: Jeff Vandermeer
Editore: Einaudi
Pagine: 182
Prezzo: € 16,00

Per trent'anni l'Area X - un territorio dove un fenomeno in costante espansione e dall'origine sconosciuta altera le leggi fisiche, trasforma gli animali, le piante, sembra manipolare lo stesso scorrere del tempo - è rimasta tagliata fuori dal resto del mondo. La Southern Reach, l'agenzia governativa incaricata di indagarne gli enigmi e nasconderla all'opinione pubblica, ha inviato numerose missioni esplorative. Nessuna però è mai tornata davvero dall'Area X: chi, inspiegabilmente, ricompariva al di qua del confine era condannato a un destino peggiore della morte. Questa volta, però, sarà diverso: la dodicesima missione è composta unicamente da donne. Quattro donne che non conoscono nulla l'una dell'altra, nemmeno il nome - sono indicate con la funzione che svolgono: l'antropologa, la topografa, la psicologa e la biologa - accettano di partecipare a un viaggio che assomiglia molto a un suicidio. Cosa le ha spinte a imbarcarsi in una missione tanto pericolosa? La biologa spera di ritrovare il marito, uno dei membri dispersi della spedizione precedente. Ma forse cerca anche di fuggire dai suoi fantasmi. E le altre? Cosa nasconde la psicologa, ambigua leader del gruppo? Quando le quattro esploratrici incappano in una strana costruzione mai segnalata da nessuna mappa, capiranno che fino a quel momento i disturbanti misteri dell'Area X erano stati appena sfiorati.

Questo è il libro che più mi ha incuriosito nell'ultimo periodo, e credo anche che sarà la mia prossima lettura. La trama mi ha catturata da subito e la copertina, nonostante l'ansia che mi trasmette, è bellissima. 




Titolo: La corporazione dei maghi
Autore: Trudi Canavan
Editore: Nord
Pagine: 395
Prezzo: € 18,60

A Imardin è il giorno dell'Epurazione, l'appuntamento annuale durante il quale, su ordine del re, la Corporazione dei maghi scaccia dalla città vagabondi, mendicanti e tutti coloro che sono sospettati di procurarsi da vivere in modo criminoso. E, come ogni anno, gli abitanti dei quartieri poveri si radunano nella piazza del Nord, per protestare contro l'iniquo provvedimento, urlando la propria rabbia all'indirizzo del sovrano e lanciando sassi contro i maghi, i quali, però, essendo protetti da una barriera magica, ignorano altezzosamente quella rivolta. Tutto sembra svolgersi secondo un triste ma collaudato copione; poi, d'un tratto, una pietra manda in frantumi la protezione e ferisce un mago. Tra l'esultanza della folla e lo sgomento dei maghi, viene subito individuata la responsabile dell'incredibile gesto: è Sonea, una giovane orfana, che subito dopo fugge via, spaventata. Ma la Corporazione dei maghi non può permettere che qualcuno dotato di un simile potere sfugga al loro controllo e mette a soqquadro i bassifondi in cerca della ragazzina, per convincerla a unirsi a loro e a sottoporsi al necessario addestramento, in modo che impari a controllare la magia e non sia più un pericolo per se stessa e per chi le sta intorno. Tuttavia, all'interno della Corporazione, c'è anche chi trama per sfruttare Sonea e raggiungere così i suoi scopi malvagi...

Primo volume di una trilogia, la corporazione dei maghi è forse il libro più sconosciuto tra quelli che vi ho mostrato oggi, ma non per questo meno interessante. Un mondo arretrato? Maghi? Ingiustizie e ribellioni? è decisamente un libro che fa per me!


***
Avete già letto i libri che vi ho mostrato? Vi sono piaciuti o vi hanno deluso? E quali sono stati i vostri ultimi acquisti? Come sempre, potrete rispondermi con un commento!
Spero che il post vi sia piaciuto.

You Might Also Like

4 commenti

  1. Io sta mattina l'ho visto il post però xD
    Comunque... ho letto "La sedicesima Luna" e non mi ha entusiasmato, avevo iniziato il secondo ma non ce l'ho fatta a continuarlo.
    Mentre "La corporazione dei maghi" non l'ho ancora letto perchè ho in lettura - a spizzichi - il prequel, anche se ho scoperto poi che era meglio leggerlo dopo xD

    RispondiElimina
  2. Davvero? Allora sono proprio una frana ahahah. Per ora "la sedicesima luna" non mi sta dispiacendo, ma non sono nemmeno arrivata a metà del libro quindi non posso dare opinioni certe; ti farò sapere. Non sapevo che esistesse un prequel della corporazione dei maghi, ma se mi piacerà la trilogia sicuramente lo leggerò: quando mi fisso con una serie tendo a leggere tutto quello che la riguarda anche solo vagamente. Comunque tu fammi sapere se ti piace quando avrai finito di leggerlo.

    RispondiElimina
  3. Sette minuti *sviene* ♥ ♥ ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah si è meraviglioso, tragico e bellissimo.

      Elimina

About me

Benvenuto sul mio Blog!
Io mi chiamo Sonia, ho vent'anni e sono un'appassionata lettrice. Ho iniziato a divorare libri su libri tra la terza media e la prima superiore e, fatta eccezione per un paio di periodi piuttosto stressanti e colmi d'impegni, non ho più smesso. Il mio genere preferito in assoluto è il Fantasy, ma sono abbastanza eclettica dal punto di vista delle letture; l'unico genere che non sono in grado di apprezzare quasi mai è quello rosa ma, forse, migliorerò anche in questo.
Su questo mio piccolo angolino virtuale mi dedicherò a recensire romanzi letti, a consigliartene di nuovi tramite alcune rubriche e ad aggiorarti su eventuali novità in ambito letterario; quindi resta connesso e ci rileggiamo presto!

Cerca nel blog