Top Five Tuesday #2

maggio 19, 2016

Buon Giovedì, Lettori!
Come state? Vi state godendo questa mattinata piovosa con una coperta calda e un buon film/serie tv/libro? Io si... e no. Oggi mi sono presa una piccola pausa dalle lezioni, per poter studiare anche in mattinata (la simulazione di seconda prova incombe) ma ora che sono qui, spaparanzata sul letto con il pigiama più comodo del mondo indosso, temo che inizierò più tardi del previsto. Oh bé, forse qualche ora di relax prima, mi renderà più concentrata poi continua a sognare Sonia, continua a sognare. Ma basta blaterare sui miei dilemmi interiori e passiamo al nostro appuntamento abituale con Top Five Tuesday!

CINQUE CANZONI PER CINQUE ROMANZI

Ho scelto questo titolo senza nemmeno rendermene conto. Ieri stavo leggendo "Fate delle tenebre" con le cuffiette alle orecchie e non facevo che far ricominciare la stessa canzone. Perché? Bé perché era perfetta per quella storia. La canzone in questione riusciva a trasportarmi in modo più profondo nel mondo creato dalla penna esperta della Black. E quando me ne sono resa conto consciamente ho pensato che potesse essere un nuovo argomento da trattare in questa carinissima rubrica!


Per "L'incolore tazaki tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio" -libro che, per quanto carente di trama e colpi di scena, ho amato alla follia- consiglio River flows in you di Yiruma. Questa è una delle mie canzoni preferite in assoluto; riesce sempre a trasmettermi una calma incredibile. E tutte le volte che l'ascolto mi sale una nostalgia incredibile perché l'ho utilizzata come colonna sonora praticamente per tutti i miei libri preferiti, compreso "Queste oscure materie". Prima, ascoltandone le prime note, stavo per scoppiare in lacrime, e questo dice tutto.


Durante la lettura del primo volume de "Le fate delle tenebre", invece, vi consiglio di ascoltare Big Guns di Ruelle. Ho scoperto quest'artista solo da pochi mesi, ma è stato amore a prima vista, o meglio, a primo ascolto. Le sue canzoni sono la colonna sonora perfetta per combattere insieme a Katniss, per viaggiare nel tempo con Gwen e per vivere nelle terre emerse. Ma più che mai per scoprire un mondo oscuro e nascosto, come quello delle fate delle tenebre. 


"La sedicesima luna" è stato definito un libro fantasy oscuro, sexy, tormentato e ha bisogno di una canzone con le stesse caratteristiche per essere apprezzato a pieno. Sto parlando di "Oblivion" dei Bastille. Non so quante volte ho ascoltato questa canzone durante la lettura, ma ancora adesso, quando la sento, non posso fare a meno di ripercorrere tutte le avventure che questo libro mi ha fatto vivere. Compresa la tormentata storia d'amore tra i due personaggi principali.


"Il signore degli anelli" rappresenta una delle trilogie fantasy più epiche che io abbia mai letto e, anche se la canzone che ho in mente per questa lettura è stata creata per il film de "Lo Hobbit" (che non ho mai visto), credo che calzi a pennello anche per vivere, insieme a Frodo, mille avventura, nella terra di mezzo. Sto parlando del bellissimo singolo di Ed Sheeran, "I see fire". 



E per ultimo, ma non per importanza, cito "Sono nel tuo sogno" di Isabel Abedi. Questo è un libro che mi ha preso il cuore, lo ha stretto sempre più forte, pagina dopo pagina, fino a ridurlo in piccoli coriandoli. Mi ha distrutta completamente, ma se c'è una cosa che pretendo dai libri è proprio che mi facciano sentire qualcosa. E diamine, questo romanzo mi ha fatto sentire di tutto. E' riduttivo dire che l'ho amato. Dovete provare per capire come mi sento anche ora, mentre ne guardo la copertina. E quale canzone potevo ascoltare in sua compagnia, se non "Say something" di A Grat big World e Christina Aguilera? Una melodia che ti frantuma il cuore.



Ok non credevo che questa rubrica potesse emozionarmi tanto, ma dopo aver ascoltato -a volte dopo secoli- canzoni che sono state mie compagnie di sofferenza e felicità, mi sento uno straccio. E voi? avreste fatto degli abbinamenti diversi? O semplicemente non amate ascoltare musica mentre leggete? Rispondetemi con un piccolo commento!

You Might Also Like

7 commenti

  1. Sonia ma abbiamo la stessa playlist? tutte bellissime e complimenti per gli abbinamenti ^_^ ps stai tranquilla per gli esami!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anime affini! A dire la verità non sono particolarmente in ansia per l'esame (ancora!), ma non vedo più la fine di quest'anno scolastico ahahah

      Elimina
  2. Ciao Sonia che idea carina quella di associare un libro a una canzone! Ho scoperto il tuo angolino grazie al Libstein Awards e mi sono unita ai tuoi lettori. Inserisco il tuo blog nella mia pagina delle affiliazioni, se vuoi fare un giro da me e ricambiare mi trovi qui:
    www.incantodeilibri.blogspot.it
    A presto Rosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, sono contenta che ti piaccia il mio blog. Ti aggiungo subito alla lista delle affiliazioni e faccio un salto da te :)

      Elimina
  3. Per "La fata delle tenebre" io ci avrei abbinato Sail
    Mentre per la 16esima luna è perfetta oblivion
    Il signore degli anelli invece: la colonna del film! E' troppo epica v.v

    RispondiElimina
  4. Sail non la conosco, ma dato che non ho ancora concluso il libro, l'ascolterò sicuramente! Per il signore degli anelli in effetti era perfetta anche la colonna sonora dei tre film, ma-chissà perché- durante la lettura ero fissata con la canzone di Ed Sheeran!

    RispondiElimina
  5. Ciao Sonia! ❤
    Sono venuta a ricambiare e ... il tuo angolino è bellissimo!! *^* Ovviamente, verrò a farti visita molto spesso u.u

    ps. io adooooro i Bastille, soprattutto la canzone - Of The Night. E' una delle mie preferite e poi il video è stupendo!

    RispondiElimina

About me

Benvenuto sul mio Blog!
Io mi chiamo Sonia, ho vent'anni e sono un'appassionata lettrice. Ho iniziato a divorare libri su libri tra la terza media e la prima superiore e, fatta eccezione per un paio di periodi piuttosto stressanti e colmi d'impegni, non ho più smesso. Il mio genere preferito in assoluto è il Fantasy, ma sono abbastanza eclettica dal punto di vista delle letture; l'unico genere che non sono in grado di apprezzare quasi mai è quello rosa ma, forse, migliorerò anche in questo.
Su questo mio piccolo angolino virtuale mi dedicherò a recensire romanzi letti, a consigliartene di nuovi tramite alcune rubriche e ad aggiorarti su eventuali novità in ambito letterario; quindi resta connesso e ci rileggiamo presto!

Cerca nel blog